Onde di Emozioni

image

Chiamale onde di emozioni,
Si voglio chiamarle cosi’,
Avete presente quando tutto questo insieme di correnti si uniscono e provocano questo mare agitato, ricco di onde pronte a sbattere violentemente lungo la riva?
Vi siete mai immaginati come una barca in un mare in tempesta, smossi a sinistra e destra, cercando di mantenere la propria rotta , ma le correnti sono troppo forti, sono difficili da domare, appena sembra diminuire la corrente, un’ altra ondata di vento da un altra direzione e’ pronta a prendere il sopravvento,
Vi sentite sballotati , privi di energie e forze,  questo immenso oceano e’ troppo grande per voi,
Come farete adesso?
Affondare o cercare di non prendervi dallo sconforto e cercare una soluzione?
Forse il mare non vi conosce,
Ma voi conoscete il mare meglio di qualunque altro..

Ricordate cio’ che avete studiato negli ultimi mesi di navigazione e affrontate tutto a testa alta, non abbiate paura

Nessuna marea e’ in grado di sconfiggere l’anima del navigatore

Wake Up Call – Il tuo Momento

image

Fotografa un momento e fissalo nella tua mente,
Giorni bui, venti, tempeste e gelo, ecco cosa hai passato prima di arrivare a questo momento,
Non e’ facile, e sai che non lo sara’ ancora, sai che ci saranno altre scosse di assestamento, tuoni e lampi da cui dovrai nascondere, e grandi gocce di grandine da cui dovrai ripararti, ma ovunque tu sia ricorda quest istante,
Chiudi gli occhi, ascolta le onde ,  immagina questa luce e questi colori davanti a te, sono li davanti a te, li hai visti li hai quasi toccati, grandi stormi voleggiavano e cantavano per te, calore umano ti accompagnava,
Questo e’ solo un assaggio per non dimenticare che il tramonto di fine giornata puo essere sempre l’ alba del tuo domani
Riempiti di colori , falli tuoi e non abbandonarli mai.
Questo e’ il tuo momento, la fotografia del tuo momento.

Come gocce di Brina

image

Quante volte ci sentiamo come gocce di brina,
Immobili e ghiacciate,
Unite ma separate,
Circondate in quella goccia cosi spessa
..quasi impenetrabile .che neanche i raggi  del sole riescono sciogliere,
Gia’ questo e’ l ‘ inverno,
Ogni  goccia vorrebbe essere sciolta,
Attende ore e ore ,
Arresa e ammareggiata,
Ha perso ogni speranza di cambiamento, il freddo non e’ solo piu’  meteorologico ma si e’ bloccato anche dentro di se’.
Ma sai cosa vi dico mie care gocce?
Amiche gocce facciamoci forza, armiamoci di questa pazienza ,
….
vedete questi raggi del sole che ci  colpiscono?
Sono raggi spenti,
Questa luce non e’ abbastanza forte per noi,
Non e’ quella che abbiamo bisogno..Ma nn demordiamo, questo indica che>non e’ ancora la stagione giusta,
Appena arriveranno i primi raggi primaverili  ci scioglieranno e potremo fluire …
Ossi’, ed insieme brilleremo , E  vedrete la meraviglia che creiremo,
Non ci chiameranno piu’ gocce di brina..
Ma..” Gocce di Luce “

Tu ..Foglia Solitaria

image

Ti sei mai sentito come una foglia colpita dalla tempesta?
Ti sei mai sentito calpestato e solitario come una foglia morente sul ciglio della strada?
Gia’, superare una tempesta senza conseguenze e’ difficile , perche’ bisogna come ricostruire tutto cio’ che e’ stato spazzato via..
E cosa ti rimane?
Questa tempesta improvvisa ti ha colpito, spiazzato, ti ha portato lontano da dove hai sempre abitato,
Il vento ti ha spezzato dal ramo su cui giacevi, le gocce spesse e violente ti hanno causato ferite indelebili, e ti hanno portato via..a volare a ritmo della forza violenta della corrente..e alla fine dove ti ha portato?
Li, stesa e morente su un ciglio della strada..
” cosa fai qua tu forte e robusta foglia…cosa ne e’ rimasta di te?” Chiese un’altra giovane foglia sopravvissuta alla bufera..
” Non lo so cosa ne e’ rimasta di me..oramai sono spezzata e la forza che ho sempre avuto mi ha abbandonato la scorsa notte,
Ho perso i miei amici e le radici su cui mi sono sempre appoggiato.. ho provato a lottare stanotte..con tutte le mie forse..ma non e’ stato abbastanza….loro sono tutti assieme e  vivranno bene comunque senza di me, non ho piu’ nulla da dare, non sono piu fondamentale per nessuno e non ho piu’ amore che possa ricevere ne’ da dare..aspetto solo la mia ora..”
A quel punto un bambino passo’ e camminando si soffermo’”Mamma mamma ecco la foglia perfetta per il compito di arte! Che bella e’! Proprio quello che cercavo! La portiamo a casa eh!”
L altra giovane foglia adagiata rispose a questa riflessione negativa appena ricevuta
“Vedi le tue parole hanno avuto subito risposta..solo perche’ non ti senti forte, bello e importante come prima non significa che tu non lo sia, qualcuno vedra’ queste tue imperfezioni come perfezioni, qualcuno vedra’ queste tue debolezze come Amore da dare, e queste tue ferite come attenzioni da donare e questo tuo colore spento come colore da riattivare”
E aggiunse..
“Pensa tu che adesso salutandoti e vedendoti allontanare tra le sue mani .. sei diventato la mia Forza a non smettere di sperare e non Mollare “

image

Ti sei mai sentito come una foglia colpita dalla tempesta?
Ti sei mai sentito calpestato e solitario come una foglia morente sul ciglio della strada?
Gia’, superare una tempesta senza conseguenze e’ difficile , perche’ bisogna come ricostruire tutto cio’ che e’ stato spazzato via..
E cosa ti rimane?
Questa tempesta improvvisa ti ha colpito, spiazzato, ti ha portato lontano da dove hai sempre abitato,
Il vento ti ha spezzato dal ramo su cui giacevi, le gocce spesse e violente ti hanno causato ferite indelebili, e ti hanno portato via..a volare a ritmo della forza violenta della corrente..e alla fine dove ti ha portato?
Li, stesa e morente su un ciglio della strada..
” cosa fai qua tu forte e robusta foglia…cosa ne e’ rimasta di te?” Chiese un’altra giovane foglia sopravvissuta alla bufera..
” Non lo so cosa ne e’ rimasta di me..oramai sono spezzata e la forza che ho sempre avuto mi ha abbandonato la scorsa notte,
Ho perso i miei amici e le radici su cui mi sono sempre appoggiato.. ho provato a lottare stanotte..con tutte le mie forse..ma non e’ stato abbastanza….loro sono tutti assieme e  vivranno bene comunque senza di me, non ho piu’ nulla da dare, non sono piu fondamentale per nessuno e non ho piu’ amore che possa ricevere ne’ da dare..aspetto solo la mia ora..”
A quel punto un bambino passo’ e camminando si soffermo’”Mamma mamma ecco la foglia perfetta per il compito di arte! Che bella e’! Proprio quello che cercavo! La portiamo a casa eh!”
L altra giovane foglia adagiata rispose a questa riflessione negativa appena ricevuta
“Vedi le tue parole hanno avuto subito risposta..solo perche’ non ti senti forte, bello e importante come prima non significa che tu non lo sia, qualcuno vedra’ queste tue imperfezioni come perfezioni, qualcuno vedra’ queste tue debolezze come Amore da dare, e queste tue ferite come attenzioni da donare e questo tuo colore spento come colore da riattivare”
E aggiunse..
“Pensa tu che adesso salutandoti e vedendoti allontanare tra le sue mani .. sei diventato la mia Forza a non smettere di sperare e non Mollare “

Alza gli occhi al cielo

image

Come ogni sera,
Mi fermo a guardare i colori del cielo  davanti a me,
Aspetto quella magia del tramonto,
E mi lascio trasportare..
Ma cosa succede quando non si e’ preparati?
Non riesci ad apprezzare cosa hai davanti,
Quei colori cosi’ infuocati, quasi bruciano ai tuoi occhi,
Devi distogliere lo sguardo,
Hai forse perso del tutto la speranza?
Dove sono quei occhi sognanti e piene di passioni?
Ti prego non abbandonarle,
Non lasciare trasportarti da questo grigio e piovoso inverno,
Ritrova questo amore per i colori,
Ritrova questo amore per Amore,
L Amore e’ sempre davanti a te,
Continua sempre a guardare in alto
SEMPRE.