Forza a Noi!

Quei momenti dove le giornate si fanno scure e la pioggia sembra confondere le tue lacrime e i pensieri si fanno spazio potenti nella tua mente..

Quelle sono lacrime di liberazione..

Ma la cosa piu difficile e’ trasformare lacrime in parole..

Quante voi vi siete sentiti cosi?

La cosa piu’ semplice che sembra anche la cosa piu’ difficile..almeno lo e’ sempre stato per me.

Questa e’ la sfida che voglio superare quest’anno..non ci sono lacrime senza parole..non c’è rapporto senza sincerita’, nel bene o nel male, e’ cio’ che uno sente..e non c’è nulla di male a esprimerlo, siamo noi e solo noi siamo in potere di decidere quello che e’ giusto o meno.

Questo e’ un post di sfogo, di forza e di coraggio.

Forza a noi che non crediamo mai abbastanza in noi stessi, che sia il cambiamento, solo Noi abbiamo il potere e usiamolo!

Annunci

22 pensieri su “Forza a Noi!”

  1. Più che forza, io direi VOGLIA DI LOTTARE di contrastare ciò che ci spinge a piangere, che ci deprime…..cercando di vedere se c’è qualcosa a cui possiamo aggrapparci per riemergere. Comunque piangi pure, sfogati, piangere …..FA BENE. Un saluto ed una stretta di mano.

    Liked by 1 persona

  2. Trovare le parole, dare un nome a ciò che proviamo e che ci fa stare male, è già molto, ma non è immediato. A volte si passa dal silenzio, bisogna scendere dalla giostra e fermarsi un attimo. Finchè è necessario. Coraggio! Vedo molta luce nella tua determinazione. Un abbraccio 🙂

    Liked by 1 persona

  3. Non chiedi poco: trasformare l’emozione e il pensiero in parole scritte non è affatto facile. pensa che non ci riescono a volte nemmeno gli scrittori veri ( o presunti tali). Però metti l’accento su un aspetto particolare, il rapporto con te stessa prima di scrivere, la sincerità di quello che provi. Se ci riesci quella è la vera liberazione: una scrittura che nasce esattamente dal tuo dentro e esce fuori sulla pagina senza intermediari falsi e controproducenti. In questo modo la scrittura avrà molto seguito, non ha importanza la sua correttezza sintattica e formale, conta solo il filo diretto che si crea tra chi scrive e chi legge. Si chiama comunicazione. Attendo le tue prove.

    Liked by 1 persona

  4. Hai consapevolezza, Buon punto di partenza. Scontato da dire ,ma chiaramente si cosa vuoi dire. Farà parte del nostro universo femminile, dell’intrinseca vulnerabilità che ci distingue… Non so,ma certo giorni è tutto incredibilmente difficile. Però non so se hai notato, quanto bello è il primo.sorriso che si fa dopo giorni così? Si ricomincia, sempre credo.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...