UN’ONDA di VITA

In un giorno grigio e ventoso un giovane marinario,

 si fermo’ a osservare le onde in un giorno di tempesta,

Si chiese ” come faccio a partire per un lungo viaggio se nel tragitto mi trovo nel bel mezzo di tempeste e bufere? Non c’è la faro’ mai!”

E poi una luce si aprì improvvisamente nel cielo, e una voce sembrava parlargli..

“Non avere paura delle paure; le paure sono blocchi che ti crei, vivono solo dentro di te, non sono reali. Vorresti rimanere qua e perderti la bellezza che potresti trovare, pensa alla gioia che potresti provare una volta superata? Le tempeste servono a metterti in gioco, a conoscerti meglio ; a conoscere le tue debolezze e la tua forza, avrai momenti di sconforto e difficoltà, Ma Vivili, saranno i tuoi punti di forza ”

Se vuoi essere un vero marinaio, un vero guerriero, Vai! E dimostra chi sei”

Il giovane cominciò a guardare le onde in modo diverso, non con paura, ma con ammirazione.

Annunci

20 pensieri riguardo “UN’ONDA di VITA”

  1. Se mi permetti, Vale, consiglierei al giovane di conservare un filino, un filino solo, di paura, cioè di prudenza, per cercare di evitare qualche… capocciata. Per il resto, tutto OK. Bel brano! Brava!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...